Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

Transcript

Le Fosse Ardeatine, antiche cave di  pozzolana site nei pressi della Via Ardeatina, furono scelte quali luogo dell'esecuzione e per occultare i cadaveri dei 335 uccisi, di cui 39 militari, 120 partigiani e i restanti erano civili, molti vennero prelevati dal carcere di Regina Coeli. Tra le vittime 75 erano di religione ebraica.

"Qui fummo trucidati, vittime di un sacrificio orrendo. Dal nostro sacrificio sorga una Patria migliore e duratura pace tra i popoli"

I lavori di esumazione e identificazione iniziarono nel luglio del 1944dall'équipe medica del dottor Attilio Ascarelli, dal reparto dei vigili del fuoco e dal personale del cimitero. Le esalazioni dovute alla decomposizione resero l' aria irrespirabile. Su indicazione di Ascarelli si decise di esumare i corpi uno per volta: ogni salma estratta venne numerata e portata al reparto medico-legale. Qui venne ricomposta e ricevette gli uffici religiosi da un prete e da un rabbino.