Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

7 CONTINENTS

Horizontal infographics

A2 - ABENTEUER AUTOBAHN

Horizontal infographics

STEVE JOBS

Horizontal infographics

OSCAR WILDE

Horizontal infographics

TEN WAYS TO SAVE WATER

Horizontal infographics

NORMANDY 1944

Horizontal infographics

LIZZO

Horizontal infographics

Transcript

L'Italia conquista l'Etiopia

1936

Patti lateranensi

1929

Inizia la dittatura fascista

1925

Elezioni vinte dai fascisti

1924

Marcia su Roma.

1922

Nasce il Partito Nazionale Fascista (PNF)

1921

Biennio rosso e nascita dei Fasci di combattimento di Mussolini

1919

Benito Mussolini e il fascismo

1938

Leggi razziali

Nel 1924 le elezioni sono vinte dai fascisti con imbrogli e minacce. Mateotti denuncia le violenze e Mussolini lo uccide.

elezioni del 1924

Il governo di Mussolini verso la dittatura

Quando Mussolini prende il potere, l'Italia ha colonie in Africa: Eritrea, Somalia, Libia. Mussolini conquista l'Etiopia nel 1936; la guerra causa moltissimi morti tra i soldati italiani oltre che tra gli etiopi. La Società delle Nazioni condanna questo gesto e l'Italia viene isolata. Stringe per questo un'alleanza con la Germania di Hitler.

Mussolini vuole creare un impero

In questo periodo prendono piede le idee di Benito Mussolini. Mussolini fonda nel 1919 i fasci di combattimento, un movimento che promette di far tornare l'ordine in Italia, anche con la forza.

Dopo la prima guerra mondiale in Italia c'è una grande crisi economica. I contadini e gli operai fanno sciopero. Industriali e proprietari terrieri sono preoccupati e stanchi degli scioperi.

1919-1920

Biennio rosso

Il 28 ottobre 1922 Mussolini organizza la marcia su Roma per prendere il potere. Vittorio Emanuele III non ferma i fascisti e nomina Mussolini capo del governo.

IL FASCISMO PRENDE IL POTERE

Marcia su Roma

Nel 1925 e nel 1926 Mussolini fa delle leggi che traformano l'Italia in una dittatura. Queste leggi l'imitano le liberta personali; è abolita la liberta di stampa e lo sciopero e tutti i dipendenti pubblici sono obbligati a iscriversi al partito fascista. I giovani vengono obbligati a frequentare attività organizzate dove imparano a combattere e a seguire le regole del fascismo.

il fascismo reprime ogni opposizione

Leggi fasciste

Il partito fascista di Benito Mussolini (PNF) nasce nel 1921. I fascisti hanno idee di destra, usano sistematicamente la violenza contro contro gli oppositori. Nascono gruppi paramilitari, chiamati Camicie Nere, costituiti da membri iscritti al PNF: queste persone picchiavano chiunque si opponesse al partito fascista.

Partito Nazionale Fascista

Mussolini nel 1938 emana le leggi razziali contro gli Ebrei, che vengono esclusi dalle scuole e dai posti di lavoro; viene impedito loro l'accesso ai luoghi pubblici.

Mussolini EMANA LE LEGGI RAZZIALI

Leggi razziali

Mussolini fa un accordo con la chiesa cattolica. Il cattolicesimo diventa religione di stato; l'insegnamento della religione nelle scuole diventa obbligatorio; la chiesa e sovrana sul territorio della citta del Vaticano.

Mussolini ottienE il consenso dei cattolici

Patti lateranensi