Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Quinto Orazio Flacco

un porcellino del gregge di Epicuro

Orazio

Di quest'uomo possiamo seguire la biografia partendo dai suoi stessi versi. Quinto Orazio Flacco nacque il 18 dicembre del 65 a.C. a Venosa, era figlio di un liberto. Suo padre aveva conosciuto la schiavitù e se ne era emancipato; poi era diventato un banditore nelle pubbliche aste, garantendosi in questo modo un certo benessere. Orazio fu sempre grato a questo genitore, che aveva duramente faticato per dare al figlio la migliore educazione possibile, e lo ricorda con grande affetto nei suoi versi.Il padre non volle che il figlio frequentasse le scuole cittadinee si traferì a Roma con il figlio,non lesinando le spese per farlo studiare, in modo che non sfigurasse davanti ai suoi più ricchi compagni, e lo fece crescere con tutto l'amore possibile, insegnandogli l'onestà..

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit

Orazio

Unit 01

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros.

Il ragazzo fu mandato a studiare da un maestro alla moda, Orbilio. Il poeta lo ri: corda come «il manesco Orbilio», un grammatico pedante che usava la verga sui discepoli, infliggendo loro anche la lettura della vetusta Odussia di Livio Andronico.Orazio era piccolo di statura e grassottello: Augusto scherzava con lui sul suo aspetto. Verso i vent'anni, Orazio andò a studiare filosofia ad Atene, come usavano fare i rampolli della buona società. Nel frattempo, Cesare venne assassinato e iniziò la guerra tra i triumviri e i cesaricidi; Orazio si entusiasmò per gli ideali repubblicani e si arruolò nell'esercito di Bruto.Divenne tribunus, cioè comandante di un'intera legione; nella battaglia di Filippi, però, l'esercito repubblicano fu sbaragliato, Bruto e Cassio morirono e Orazio si salvò con la fuga.ulla facilisis at vero eros.

Unit 01

Orazio

Lorem ipsum dolor sit amet consecter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero.

Tornato a casa dopo l'ammistia, si trovò in difficoltà: il padre era morto e i suoi beni erano stati confiscati. Per mantenersi si procurò un impiego pubblico (scriba quaestorius, «segretario dei questori»), e intanto prosegui la sua attività poetica, che era già iniziata al tempo della guerra civile.A questo periodo risalgono probabilmente la sua 'conversione all'epicureismo e l'incontro con Virgilio, che divenne suo carissimo amico. Il colpo di fortuna che cambiò la sua vita avvenne qualche anno dopo, nel 38 a.C., ed è raccontato da Orazio stesso.In quell'anno Virgilio lo presentò a Mecenate: Orazio fu un po' impacciato nel primo incontro e non si mise particolarmente in luce, ma nove mesi più tardi Mecenate (il quale aveva intuito la grandezza del giovane poeta) lo richiamò e gli chiese di entrare nella sua cerchia.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat nulla facilisis at vero eros.

Unit 01

Orazio

Lorem ipsum dolor sit amet

Da allora Orazio gli fu sempre legatissimo; Mecenate gli regalò un piccolo podere in Sabina, dove Orazio soggiornava spesso con grande gioia, continuando però a vivere a Roma e non mancando di frequentare assiduamente il suo protettore.Mecenate era il patronus, Orazio un suo cliens; tuttavia, questo legame formalmente diseguale si trasformò in un'amicizia fortissima, in cui due anime e due caratteri si trovarono in perfetta sintonia. Per difendere il suo sereno modo di vita, Orazio rifiutò anche l'invito di Augusto di diventare suo segretario. L'amicizia fu davvero la luce della vita di quest uomo, che non si sposò mai: i suoi affetti furono Virgilio, Mecenate, il circolo di amici e di letterati con cui condivideva i momenti più belli della sua esistenza, e ai quali dedicò molte delle sue composizioni.

Unit 01

Orazio

Lorem ipsum dolor sit amet consecter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat sententiae duo. Usu nullam dolorum quaestio ei, sit vidit facilisis ea. Expetenda tincidunt in sed, ex partem placerat sea.

Lorem ipsum dolor sit amet consecter

Anche Orazio diede il suo contributo al progetto culturale di Augusto, e compose odi celebrative sull'imperatore e sui valori tradizionali da lui propugnati (le cosiddette 'odi romane). Nel 19 a.C. morì Virgilio; Orazio era ora il poeta più insigne di Roma. Perciò nel 17 a.C. fu affidato a lui l'incarico di comporre un canto celebrativo (il Carmen saeculare).Mecenate morì nell'8 a.C. e si ricordò dell'amico poeta nel testamento, raccomandandogli «di considerare Orazio come fossi io».Morì due mesi dopo Mecenate, accanto al quale venne sepolto.

Congratulations

LEARNING EXPERIENCE

LEARNING UNIT

LEARNING EXPERIENCE

Angelico AuroraArnone Alessia MariaCucchiara Rachele Cutaia Gloria Nobile Alberto CarmeloPiscopo FlaviaPullara ErikaPuma Karola MariaSalemi Vincenzo Emanuele Vetro Emma Maria4E