Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

Transcript

Information that captivates? Right this way! Capture your audience's attention with videos, images, PDFs, etc. You can add everything you need from the Insert menu or in interactive layers.

in ordine cronologico

LE OPERE

1283 - 1307. Rime1293 - 1294. Vita Nova.1304 - 1308. Convivio. 1306 - 1321. Commedia. 1304 - 1308. De vulgari. eloquentia. 1313 - 1318. Monarchia. 1306 - 1317. Epistole.

La sua opera più famosa è Commedia, intitolata poi da Giovanni Boccaccio come Divina Commedia nel suo testo in Lode a Dante.

Capture your audience's attention with an interactive photo or illustration.

Your content is good, but it‘ll engage much more if it’s interactive.

Scritta in lingua volgare, la Divina Commedia è un vasto e complesso poema in versi suddiviso in tre parti o cantiche: Inferno, Purgatorio, Paradiso, di 33 canti ciascuna. Complessivamente, però, i canti sono 100 perché se ne aggiunge uno di introduzione all’Inferno.La struttura della Divina Commedia è tutta costruita sul numero uno e sul numero tre, e sui multipli dell’uno e dell’altro. L’uno significa l’unità di Dio, il tre la Trinità. L’intero poema è dominato dunque dall’idea di Dio, uno e trino, principio e fine, salvezza e felicità dell’intero Universo.

Inferno-purgatorio-paradiso

Divina Commedia

Dante affronta un viaggio attraverso i tre luoghi descritti Inferno, Purgatorio e Paradiso, dove incontra numerosi uomini illustri. Il viaggio di Dante avviene sotto la guida di alcune figure importanti: Virgilio, guida tra Inferno e Purgatorio, Beatrice, guida in Paradiso e San Bernardo, guida nell'Empireo.La Divina Commedia è un poema allegorico. Il desiderio dell’umanità di purificarsi delle proprie colpe, di liberarsi dal male, per conquistare il bene supremo è rappresentato attraverso un viaggio che il poeta finge di compiere nell’aldilà. L’avventura narrata da Dante è simbolicamente l’avventura vissuta da tutta l’umanità.

Nasce a Firenze da una famiglia nobile. Combatte contro i guelfi di Arezzo. Diventa membro del Consiglio dei Cento nel 1295.

Dove nasce?

Tuttavia, nel 1301, Dante rimane coinvolto in una disputa politica tra fazioni guelfe rivali e, nel 1302, viene esiliato dalla città sotto pena di morte.

Dante esiliato

Dante muore nel 1321 a Ravenna, dove era stato accolto come ospite da Guido Novello da Polenta.

La morte