Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

NOAMAFI RANIA

LA GLOBALIZZAZIONE

wow

go!

INDICE

COS'E' LA GLOBALIZZAZIONE?

Quando si parla di globalizzazione si fa riferimento ad una situazione in cui mercati,produzioni ,consumi,modi di vivere e di pensare sono collegati a livello mondiale attraverso un flusso continuo di scambi che li rende interdipendenti.Simbolo della globalizzazione sono i centri commerciali che sono diffusi in gran parte del mondo.

COME SI E' SVILUPPATA LA GLOBALIZZAZIONE?

La GLOBALIZZAZIONE è un processo complesso e multifattoriale che si è sviluppato nel corso di diversi secoli, ma ha avuto un'accelerazione significativa nel XX secolo, specialmente dopo la seconda guerra mondiale. I principali fattori che hanno contribuito allo sviluppo della globalizzazione:

  • Crescita dell'economia digitale: L'espansione di Internet e delle tecnologie digitali ha reso possibile lo svolgimento di attività economiche a livello globale con una facilità senza precedenti, permettendo la nascita di nuovi settori come l'e-commerce e i servizi basati su Internet.
  • Diffusione della cultura globale: La globalizzazione ha portato alla diffusione di prodotti culturali come film, musica, moda e cibo, creando una cultura globale con elementi condivisi da diverse parti del mondo.
  • Interconnessione dei mercati finanziari: L'interconnessione dei mercati finanziari ha portato a una maggiore interdipendenza tra le economie nazionali, rendendole più suscettibili agli shock finanziari globali.
  • Avanzamenti tecnologici: L'invenzione e l'adozione diffusa di tecnologie come l'aereo, il telefono, l'Internet e il container hanno reso più veloci e meno costosi i trasporti di merci e persone, nonché la comunicazione a distanza.
  • Liberalizzazione degli scambi: Le politiche di libero scambio, gli accordi commerciali internazionali e la riduzione delle barriere tariffarie hanno favorito lo sviluppo di relazioni economiche tra paesi, consentendo una maggiore circolazione di beni e servizi.
  • Flussi migratori: Le migrazioni di massa hanno facilitato lo scambio di conoscenze, culture e competenze tra paesi, contribuendo a creare società più multiculturali e interconnesse.
  • Integrazione finanziaria: L'apertura dei mercati finanziari internazionali ha consentito un flusso più fluido di capitali attraverso le frontiere, facilitando gli investimenti esteri diretti e la gestione del rischio finanziario su scala globale.
La globalizzazione,come si è visto prima, ha anche effetti negativi ad esempio sull'occupazione a breve termine,a causa della delocalizzazione.I settori più vulnerabili sono caratterizzati da posti di lavoro poco qualificati.Per ridurre questo impatto negativo della globalizzazione e ridurre la disoccupazione,l'UE ha creato il FONDO EUROPEO DI ADEGUAMENTO ALLA GLOBALIZZAZIONE,l'obbiettivo è quello di sostenere i lavoratori che perdono il posto a causa della globalizzazione.

COME GESTISCE LA GLOBALIZZAZIONE L'UE?

FEG

Il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione per i lavoratori espulsi dal lavoro,è uno strumento attraverso il quale l'Unione Europea mette a disposizione degli Stati membri fino a 186 milioni di euro all'anno per fornire supporto ai lavoratori che hanno perso il proprio posto di lavoro a causa della globalizzazione, trasformazioni dei flussi commerciali mondiali, controversie commerciali, crisi economiche o finanziarie...Organizzazione istituzionale del FEG,L'ANPAL è responsabile della gestione e certificazione dei contributi FEG e svolge un ruolo di indirizzo, coordinamento e cooperazione con le Amministrazioni regionali e provincialiLe regioni o le provincie autonome a seguito della sottoscrizione di un accordo con l'ANPAL, assumono la funzione di organismo intermedio e la responsabilità della progettazione, gestione, attuazione, controllo e rendicontazione delle misure di propria competenza cofinanziate dal FEG.
Gli otto paesi più industrializzati del mondo (USA, Gran Bretagna, Francia, Germania, Giappone, Italia, Canada e Russia) si riuniscono per discutere dei problemidell'economia mondiale. Dalle loro decisioni dipendono i destini economici ditutti gli abitanti del mondo. Il loro obbiettivo primario è quello di tutelare gli interessi delle economie ricche, e spesso si dimenticano gli interessi di quelli che sono svantaggiati.

IL G8

La globalizzazione è un fenomeno complesso con conseguenze sia positive che negative. È importante affrontare le sfide che essa comporta, come la disparità economica, l'omogeneizzazione culturale e gli impatti ambientali, mentre si cercano modi per massimizzare i suoi benefici, come la collaborazione internazionale e lo scambio di conoscenze e risorse.

CONSIDERAZIONI PERSONALI

NOAMAFI RANIA 1^S

GRAZIE