Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

FACCIAMO L'ANALISI LOGICA DI FRASI

Clicca su ogni casella per ripassare i vari complementi.

SOGGETTO

PREDICATOVERBALE

PREDICATONOMINALE

COMPLEMENTOOGGETTO

COMPLEMENTODI TEMPO

COMPLEMENTOD'AGENTE (persona)e DI CAUSA EFFICIENTE (cosa)

COMPLEMENTODI FINE o SCOPO

COMPLEMENTODI CAUSA

COMPLEMENTODI LUOGO

COMPLEMENTODI MODO

COMPLEMENTODI SPECIFICAZIONE

COMPLEMENTODI MEZZO O STRUMENTO

COMPLEMENTODI UNIONE

COMPLEMENTODI MATERIA

COMPLEMENTODI COMPAGNIA

COMPLEMENTODI TERMINE

Il SOGGETTO è la persona, l'animale, la cosa che compie l'azione o la subisce. Laura mangia la mela. La mela è mangiata da Laura. Il SOGGETTO può essere ESPRESSO oppure SOTTINTESO.

Il PREDICATO VERBALE è l'azione compiuta dal soggetto ed è rappresentato da un VERBO. Risponde alla domanda "Che cosa fa?" e lo trovo dicendo VOCE DEL VERBO...

Il PREDICATO NOMINALE dice "Chi è", "Com'è", "Che cos'è" il SOGGETTO ed è formato dal VERBO ESSERE + un AGGETTIVO oppure dal VERBO ESSERE + un NOME. Laura è una veterinaria. Laura è intelligente. La strada è asfaltata. Il Sole è una stella.

Il COMPLEMENTO OGGETTO è un COMPLEMENTO DIRETTO perchè si attacca direttamente al VERBO senza l'ausilio di una preposizione. Per trovarlo devo ripetere il verbo e subito dopo pormi la domanda "Chi?" oppure "Che cosa?" Laura mangia (che cosa?) la mela. Il nonno ha incontrato (Chi?) il sindaco.

Il COMPLEMENTO DI TEMPO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "Quando?" e "Da/Per/Tra quanto tempo?". Lunedì andrò a Milano. Aspetto da venti minuti. Partirò tra un mese. Ne avrò per un'ora.

Il COMPLEMENTO DI LUOGO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "Dove?", "Da dove?", "Per dove?", "Verso dove?". Marco va a scuola anche di sabato. Vengo da casa. Passerò per Bologna. Si diresse verso la spiaggia.

Il COMPLEMENTO DI MODO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "Come?", "In quale modo?". Luisa dorme tranquillamente nel suo lettino. Il nonno parla con saggezza.

Il COMPLEMENTO DI SPECIFICAZIONE è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "Di chi?" e "Di che cosa?". La cravatta del nonno è di seta. Lisa è una mia compagna di classe.

Il COMPLEMENTO DI MEZZO O STRUMENTO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "Con quale mezzo?", "Per mezzo di che cosa?", "Con quale strumento?". I nonni sono andati a Roma (Con quale mezzo?) con il treno. Mangio con le posate. Il pacco è arrivato per corriere.

Il COMPLEMENTO DI UNIONE è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "Con che cosa?". Monica mangia la pasta (Con che cosa?) con il ragù. La mamma è uscita di casa (Con che cosa?) con l'ombrello.

Il COMPLEMENTO DI MATERIA è un COMPLEMENTO INDIRETTO e indica la materia di cui si compone una cosa. La mamma ha indossato un abito di seta per la festa di Capodanno.

Il COMPLEMENTO DI COMPAGNIA è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "In compagnia di chi?", "Assieme a chi?", "Con chi?". Maria è andata al parco (Con chi?) con la nonna.

Il COMPLEMENTO DI TERMINE è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "A chi?", "A che cosa?". Marco ha spedito una lettera (A chi?) a Paolo. La nonna ha dato la cera (A che cosa?) al pavimento.

Il COMPLEMENTO D'AGENTE (persona) e il COMPLEMENTO DI CAUSA EFFICIENTE (cosa) sono due COMPLEMENTI INDIRETTI: il primo risponde alla domanda "Da chi?", mentre il secondo alla domanda "Da che cosa?". 1) I rami sono stati potati (Da chi?) dal giardiniere. COMPLEMENTO D'AGENTE 2) L'albero fu colpito (da che cosa?) dal fulmine. COMPLEMENTO DI CAUSA EFFICIENTE

Il COMPLEMENTO DI CAUSA è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "A causa di chi?", "A causa di che cosa?". Luca è arrossito (A causa di che cosa?) per la sgridata.

Il COMPLEMENTO DI FINE o SCOPO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "Per quale fine?", "Per quale scopo?". Marta ha studiato molto (Per quale fine, per quale scopo?) per la verifica.

Clicca su ogni casella per ripassare i vari complementi.

SOGGETTO

PREDICATOVERBALE

PREDICATONOMINALE

COMPLEMENTOOGGETTO

COMPLEMENTODI TEMPO

COMPLEMENTOD'AGENTE (persona)e DI CAUSA EFFICIENTE (cosa)

COMPLEMENTODI FINE o SCOPO

COMPLEMENTODI CAUSA

COMPLEMENTODI LUOGO

COMPLEMENTODI MODO

COMPLEMENTODI SPECIFICAZIONE

COMPLEMENTODI MEZZO O STRUMENTO

COMPLEMENTODI UNIONE

COMPLEMENTODI MATERIA

COMPLEMENTODI COMPAGNIA

COMPLEMENTODI TERMINE

Il SOGGETTO è la persona, l'animale, la cosa che compie l'azione o la subisce. Laura mangia la mela. La mela è mangiata da Laura. Il SOGGETTO può essere ESPRESSO oppure SOTTINTESO.

Il PREDICATO VERBALE è l'azione compiuta dal soggetto ed è rappresentato da un VERBO. Risponde alla domanda "Che cosa fa?" e lo trovo dicendo VOCE DEL VERBO...

Il PREDICATO NOMINALE dice "Chi è", "Com'è", "Che cos'è" il SOGGETTO ed è formato dal VERBO ESSERE + un AGGETTIVO oppure dal VERBO ESSERE + un NOME. Laura è una veterinaria. Laura è intelligente. La strada è asfaltata. Il Sole è una stella.

Il COMPLEMENTO OGGETTO è un COMPLEMENTO DIRETTO perchè si attacca direttamente al VERBO senza l'ausilio di una preposizione. Per trovarlo devo ripetere il verbo e subito dopo pormi la domanda "Chi?" oppure "Che cosa?" Laura mangia (che cosa?) la mela. Il nonno ha incontrato (Chi?) il sindaco.

Il COMPLEMENTO DI TEMPO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "Quando?" e "Da/Per/Tra quanto tempo?". Lunedì andrò a Milano. Aspetto da venti minuti. Partirò tra un mese. Ne avrò per un'ora.

Il COMPLEMENTO DI LUOGO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "Dove?", "Da dove?", "Per dove?", "Verso dove?". Marco va a scuola anche di sabato. Vengo da casa. Passerò per Bologna. Si diresse verso la spiaggia.

Il COMPLEMENTO DI MODO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "Come?", "In quale modo?". Luisa dorme tranquillamente nel suo lettino. Il nonno parla con saggezza.

Il COMPLEMENTO DI SPECIFICAZIONE è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "Di chi?" e "Di che cosa?". La cravatta del nonno è di seta. Lisa è una mia compagna di classe.

Il COMPLEMENTO DI MEZZO O STRUMENTO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "Con quale mezzo?", "Per mezzo di che cosa?", "Con quale strumento?". I nonni sono andati a Roma (Con quale mezzo?) con il treno. Mangio con le posate. Il pacco è arrivato per corriere.

Il COMPLEMENTO DI UNIONE è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "Con che cosa?". Monica mangia la pasta (Con che cosa?) con il ragù. La mamma è uscita di casa (Con che cosa?) con l'ombrello.

Il COMPLEMENTO DI MATERIA è un COMPLEMENTO INDIRETTO e indica la materia di cui si compone una cosa. La mamma ha indossato un abito di seta per la festa di Capodanno.

Il COMPLEMENTO DI COMPAGNIA è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "In compagnia di chi?", "Assieme a chi?", "Con chi?". Maria è andata al parco (Con chi?) con la nonna.

Il COMPLEMENTO DI TERMINE è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alle domande "A chi?", "A che cosa?". Marco ha spedito una lettera (A chi?) a Paolo. La nonna ha dato la cera (A che cosa?) al pavimento.

Il COMPLEMENTO D'AGENTE (persona) e il COMPLEMENTO DI CAUSA EFFICIENTE (cosa) sono due COMPLEMENTI INDIRETTI: il primo risponde alla domanda "Da chi?", mentre il secondo alla domanda "Da che cosa?". 1) I rami sono stati potati (Da chi?) dal giardiniere. COMPLEMENTO D'AGENTE 2) L'albero fu colpito (da che cosa?) dal fulmine. COMPLEMENTO DI CAUSA EFFICIENTE

Il COMPLEMENTO DI CAUSA è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "A causa di chi?", "A causa di che cosa?". Luca è arrossito (A causa di che cosa?) per la sgridata.

Il COMPLEMENTO DI FINE o SCOPO è un COMPLEMENTO INDIRETTO e risponde alla domanda "Per quale fine?", "Per quale scopo?". Marta ha studiato molto (Per quale fine, per quale scopo?) per la verifica.

La nonna =

ha rammendato =

il maglione =

di Elisa =

La nonna ha rammendato il maglione di Elisa.

complemento di specificazione

complemento oggetto

predicato verbale

soggetto

la mamma=

ha messo =

una torta =

in forno =

Oggi la mamma ha messo una torta in forno.

Oggi =

complemento di tempo

complemento di luogo

complemento oggetto

predicato verbale

soggetto

la camicia=

è nuova =

del papà =

di Marta =

La camicia del papà di Marta è nuova.

complemento di specificazione

complemento di specificazione

predicato nominale

soggetto

una lettera=

è arrivata =

a Luigi =

dall'India=

Ieri pomeriggio a Luigi è arrivata una lettera dall'India.

Ieri pomeriggio=

complemento di luogo

complemento di tempo

complemento di termine

predicato verbale

soggetto

il papà=

ha dato =

un bacio =

a Valentina=

Il papà ha dato un bacio a Valentina sulla guancia.

sulla guancia=

complemento di termine

complemento di luogo

complemento oggetto

predicato verbale

soggetto

l'astuccio=

è rotto =

di Giuseppe=

L'astuccio di Giuseppe è rotto.

complemento di specificazione

predicato nominale

soggetto

i nonni=

sono andati =

di Luisa=

I nonni di Luisa sono andati a Roma con il treno.

a Roma=

complemento di mezzo

complemento di luogo

complemento di specificazione

predicato verbale

soggetto

con il treno=

il gatto=

dorme =

di Giorgia=

Di notte il gatto di Giorgia dorme beatamente sul divano.

beatamente=

sul divano=

Di notte=

complemento di tempo

complemento di luogo

complemento di modo

complemento di specificazione

predicato verbale

soggetto

A Natale=

la mamma e il papà=

hanno regalato =

mi=

un cagnolino=

A Natale la mamma e il papà mi hanno regalato un cagnolino.

complemento di tempo

complemento oggetto

complemento di termine

predicato verbale

soggetto

L'alunno=

va =

a scuola=

L'alunno va a scuola tutti i giorni con la bicicletta.

tutti i giorni=

complemento di mezzo

complemento di tempo

complemento di luogo

predicato verbale

soggetto

con la bicicletta=

I nonni=

sono andati =

al mare=

I nonni sono andati al mare con i nipotini.

con i nipotini=

complemento di compagnia

complemento di luogo

predicato verbale

soggetto

la pastasciutta=

piace =

con il ragù=

A Carlo piace la pastasciutta con il ragù di carne.

di carne=

complemento di specificazione

complemento di termine

complemento di unione

predicato verbale

soggetto

A Carlo=

la mamma=

è uscita =

con l'ombrello=

Oggi la mamma è uscita con l'ombrello.

Oggi=

complemento di tempo

complemento di unione

predicato verbale

soggetto

i bambini=

tagliano =

la carne=

A scuola i bambini tagliano la carne con il coltello.

A scuola=

complemento di mezzo o strumento|complemento di mezzo|complemento di strumento

complemento di luogo

complemento oggetto

predicato verbale

soggetto

con il coltello=

Ottimo lavoro,continua così ad impegnarti e l'analisi logica molto bene a farla imparerai!