Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

- Tatiana Brignone, 4^A L.S.

XIX SECOLO

le scoperte della medicina

Ignác Fülöp Semmelweis,"Il Salvatore delle madri" (Ungheria: 1818-1865)

1. L'asepsi

Farmacista tedesco, nel 1804 isolò la morfina dall'oppio e scoprì così una nuova classe di farmaci: gli alcaloidi.

Friedrich Sertürner (1783-1841)

2. LA MORFINA

La lipasi secreta dal pancreas è deputata all'idrolisi dei lipidi.

Nel 1848 Claude Bernard, grande fisiologo e fondatore ufficiale della medicina sperimentale,Scoprì il primo enzima: la lipasi pancreatica.

3. LA LIPASI PANCRATICA

L’otoscopio è uno strumento medico utilizzato per esaminare l’orecchio e la membrana timpanica. La sua invenzione è attribuita al medico tedesco Carl Siegle nel 1852. Prima dell’otoscopio, i medici utilizzavano un metodo chiamato “speculum auris”.

Il laringoscopio è un dispositivo medico grazie al quale è possibile ottenere la visuale della glottide e quindi delle corde vocali in laringoscopia diretta, ad esempio per eseguire l'intubazione. il primo a utilizzarlo fu il baritono e insegnante Manuel Patricio Rodríguez García nel 1854.

Il laringoscopio

L'otoscopio

Lo stetofonendoscopio

Il primo stetoscopio fu inventato in Francia nel 1819 da René-Théophile-Hyacinthe Laennec. Consisteva in un semplice tubo di carta; in seguito venne perfezionato, tramite l'utilizzo di un cilindro di legno alto un piede e con un foro del diametro di 2 mm.

4. LA MEDICINA SCOPICA

L'8 novembre del 1895 il fisico tedesco Wilhelm Röntgen riuscì a produrre un nuovo tipo di radiazione elettromagnetica di una lunghezza d'onda corrispondente a quelli che attualmente vengono chiamati raggi X. Per questa scoperta riceve il Premio Nobel per la fisica nel 1901. È la primavera delle tecniche di diagnostica per immagini che permetteranno di osservare l'interno del corpo umano nel vivente.

5. I RAGGI X

Karl Wunderlich (1815-1877)

Il primo termometro, chiamato termoscopio, fu realizzato da Filone di Bisanzio (280 - 220 a.C.), uno scienziato attivo nella biblioteca di Alessandria; esso funzionava utilizzando la dilatazione termica dell'aria. Anche Galileo Galilei nel 1607 (alcune fonti parlano del 1592) realizzò un termoscopio.in seguito ne venne costruito uno ad alcool da Daniel Gabriel Fahrenheit nel 1709, a cui seguì quello a mercurio nel 1725. Nel 1732 anche René-Antoine Ferchault de Réaumur creò un termometro, oggi in disuso. Nel 1742 Anders Celsius propose l'introduzione della scala centigrada che, sebbene inizialmente fosse inversa, è tuttora in uso. Gia nel Settecento anche i medici cominciarono ad utilizzare questo nuovo strumento: all’epoca i pazienti dovevano alitare sul termometro o tenerlo in mano, e spesso occorreva quasi un’ora per ottenere un risultato attendibile.

PRINCIPIO 0 DELLA TERMODINAMICA

LA STORIA DEL TERMOMETRO

6. IL TERMOMETRO CLINICO

7. LA CELLULA

8. LA GENETICA

Le tre leggi

Le tre leggi di Mendel sono:- Legge della Dominanza- Legge della Segregazione- Legge dell'Assortimento Indipendente

Il Pisum sativum

Egli formulò tre leggi basandosi sugli esperimenti con le piante di Pisum sativum, dando origine alla branca della biologia che studia i geni, l'ereditarietà e la variabilità genetica negli organismi viventi.

Gregor Mendel (1822 - 1884)

In quanto non medico, ma di grande trascendenza per la scienza medica, si deve segnalare Gregor Mendel, padre della genetica.

- Tatiana Brignone, 4^A L.S.

grazie per l'attenzione!

Nella notte dell’8 novembre 1895 si trovava nel suo laboratorio, presso l’Università di Würzburg. Dopo settimane di ricerca e sperimentazione, mentre stava accelerando degli elettroni tra il catodo e l’anodo in un tubo a vuoto, notò che una lastra di materiale fluorescente posta nelle vicinanze emetteva una luce visibile quando veniva colpita da questi raggi invisibili. Essi potevano attraversare vari materiali, inclusi tessuti umani e ossa, senza essere deviati. Li chiamò “raggi X” per indicare la loro natura enigmatica.

Wilhelm Conrad Röntgen (1845 – 1923)