Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

Transcript

PUT INTO CONTEXT

IL MAGNETISMO

MICRO

MESO

MACRO

microscopico

  1. CARICA ELETTRICA
  2. SPIN
  3. MOMENTO MAGNETICO
  4. CAMPO MAGNETICO DEGLI ATOMI
  5. MATERIALI MAGNETICI

COME SI ORIGINA?

Next

spin

carica elettrica

exit

-le particelle hanno anche un'altra proprietà chiamata "spin". Lo spin è una proprietà intrinseca delle particelle e - può essere interpretato come una sorta di "rotazione" delle particelle su se stesse. -Questo spin può anche generare un momento magnetico intrinseco, che contribuisce al momento magnetico complessivo della particella. Momento magnetico -Il momento magnetico di una particella, come un elettrone, è una misura della sua capacità di interagire con un campo magnetico esterno. -Questo momento magnetico è determinato sia dalla carica elettrica della particella che sopratturo dal suo spin. In particolare, lo spin dell'elettrone contribuisce in modo significativo al suo momento magnetico, rendendo gli elettroni magnetici. (Ora, quando qualcosa "gira", genera un campo magnetico. È un po' come se la rotazione dell'elettrone creasse un piccolo magnete. Quindi, lo spin dell'elettrone genera un momento magnetico proprio a causa del suo "girare" intrinseco.)

  • -Ad esempio gli elettroni, hanno una carica elettrica negativa.
  • - La carica elettrica in movimento genera un campo magnetico intorno a se. Questo fenomeno è descritto dalla legge di Ampère

exit

dagli atomi ai materiali

-Negli atomi, gli elettroni si trovano in orbitali atomici intorno al nucleo. - A causa dei momenti magnetici, gli elettroni in movimento generano un campo magnetico locale intorno a se -In atomi con un numero dispari di elettroni, come l'idrogeno, l'elemento più semplice, gli spin degli elettroni non si annullano a vicenda ---) generando un momento magnetico netto per l'atomo. -Nei materiali magnetici, come il ferro, il cobalto e il nichel, gli atomi sono disposti in una struttura cristallina che favorisce l'allineamento dei momenti magnetici degli elettroni. -Questo allineamento produce una magnetizzazione macroscopica del materiale e un campo magnetico esterno.

MESOSCOPICO

CAMPO MAGNETICO TERRESTRE

  1. NUCLEO ESTERNO LIQUIDO
  2. FLUSSI DI CORRENTE
  3. EFFETTO DINAMO
  4. FORMAZIONE CAMPO MAGNETICO
  5. MAGNETOSFERA

Next

come?

-Il nucleo della Terra è diviso in due parti principali: un nucleo esterno liquido e un nucleo interno solido. Il nucleo esterno liquido è composto principalmente da ferro e nichel e si trova tra i 3 e i 5 mila km chilometri al di sotto della superficie terrestre. -Nel nucleo esterno liquido, le alte temperature causano la convezione del materiale fuso, che genera flussi di corrente elettrica. + movimento del materiale fuso, creano un effetto dinamo che genera il campo magnetico terrestre. -L'effetto dinamo è un fenomeno fisico che avviene quando il movimento di un conduttore elettrico all'interno di un campo magnetico genera correnti elettriche, che a loro volta producono un campo magnetico. Nel nucleo esterno della Terra, il moto convettivo del materiale fuso e le correnti elettriche generate generano un campo magnetico che si estende nello spazio intorno alla Terra.

exit

come?

Il campo magnetico terrestre si origina quindi come risultato del moto convettivo e delle correnti elettriche nel nucleo esterno liquido della Terra. Questo campo magnetico si estende nello spazio circostante alla Terra, formando la magnetosfera, che protegge il nostro pianeta dalle particelle cariche ad alta energia provenienti dal vento solare.

animali

umani

exit

  • animali marini
  • ucccelli
  • insetti

exit

  1. Teoria della bussola magnetica: Alcuni animali, come alcune specie di uccelli migratori, potrebbero avere una sorta di "bussola interna" che rileva la direzione del campo magnetico terrestre. Questa bussola magnetica potrebbe essere basata su particelle magnetiche sensibili all'orientamento, come i cristalli di magnetite presenti in alcuni tessuti animali.
  2. Teoria della vista magnetica: Altri studi suggeriscono che gli animali possano percepire il campo magnetico terrestre attraverso processi visivi. Ad esempio, alcune specie di pesci e tartarughe marine potrebbero utilizzare la luce polarizzata, che varia in base all'orientamento del campo magnetico, per orientarsi.
  3. Teoria della magnetocettione: Alcuni animali potrebbero possedere organi sensoriali specializzati, chiamati magnetocettori, che possono percepire direttamente le variazioni nel campo magnetico. Questi organi possono essere presenti in varie parti del corpo degli animali, come il naso o gli occhi.

-Navigazione e gps-tecnologie mediche-distribuzione dell'energia

exit

Allineamento magnetico: Quando un paziente entra nella macchina per la risonanza magnetica, gli atomi di idrogeno nel suo corpo si allineano con il campo magnetico statico generato dalla macchina stessa. Impulso radio frequenza: Successivamente, viene applicato un impulso di radiofrequenza che altera temporaneamente l'allineamento degli atomi di idrogeno. Rilascio dell'energia: Quando l'impulso di radiofrequenza cessa, gli atomi di idrogeno rilasciano energia sotto forma di segnali radio rilevabili. Questi segnali vengono poi rilevati e elaborati da un computer per creare immagini ad alta risoluzione del corpo umano.

macroscopico

1. formazione e struttura delle stelle2. fenomeni astrofisici estremi3. formazione di galassie4. ambiente interstellare

exit

exit

come?

Il magnetismo gioca un ruolo chiave nella formazione e nell'evoluzione delle stelle. Nei giovani ammassi stellari, i campi magnetici possono influenzare la rotazione delle nubi molecolari e la formazione di dischi protoplanetari attorno alle stelle nascenti. Inoltre, i campi magnetici stellari possono influenzare la dinamica interna delle stelle mature, come le macchie solari sul Sole, e guidare i fenomeni di attività magnetica, come le espulsioni di massa coronale.

exit

come?

I campi magnetici sono coinvolti nella formazione e nell'evoluzione delle galassie. Possono influenzare la dinamica dei gas e delle polveri interstellari all'interno delle galassie, contribuendo alla formazione di strutture complesse come le braccia spiraliformi e i getti galattici. Inoltre, i campi magnetici galattici possono influenzare la formazione e l'evoluzione delle stelle all'interno delle galassie stesse.

exit

come?

Il magnetismo gioca un ruolo importante nella struttura e nella dinamica dell'ambiente interstellare, influenzando la formazione delle nubi molecolari, la compressione dei gas e delle polveri. Inoltre, i campi magnetici interstellari possono influenzare la propagazione delle radiazioni cosmiche e dei venti stellari.