Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

IL DOPING

Asia Esposito 2 A

CHE COS'è ?

Il Doping consiste nell’uso di una sostanza o di una pratica medica a scopo non terapeutico, ma finalizzato al miglioramento dell’efficienza psico-fisica durante una prestazione sportiva (come una gara o un allenamento), sia agonistica sia non agonistica, da parte di un atleta.

IN CASO DI ASSUNZIONE

RISCHI DEL DOPING

L’abuso di sostanze dopanti, è un fenomeno in crescita nel mondo dello sport e del culturismo sia a livello professionale che amatoriale. Il loro utilizzo non solo è illegale, ma causa gravi danni a tutto l’organismo, dal sistema cardiovascolare alla cute, dal fegato al sistema riproduttivo maschile e femminile, fino ad arrivare a disturbi del comportamento e della crescita. Ma inoltre può aumentare il rischio di malattie cardiocircolatorie, diabete, artrosi, patologie tumorali e morte.

ALCUNI CASI FAMOSI

Alex Schwazer

Diego Armando Maradona

Maria Sharapova

GRAZIE PER L'ATTENZIONE

Il 7 marzo 2016 Maria Sharapova, famosa tennista, dichiara di essere stata trovata positiva al controllo antidoping su un campione fornito durante gli Australian Open. Inizialmente La Federazione Internazionale del Tennis stabilisce 2 anni di squalifica, vince poi ottiene una riduzione della pena a 1 anno e 3 mesi.

Diego Armando Maradona , il più grande calciatore di tutti tempi , ma anche uno dei casi di doping più famosi. è stato squalificato due volte , la prima volta nel 1991 , quando fu trovato positivo alla cocaina. La seconda volta nel 1994.

Alex Schwazer è un marciatore italiano campione olimpico della 50 km a Pechino 2008.La prima squalifica per doping il 6 agosto 2012 dove era stato trovato positivo all'eritropoietina ricombinante durante un controllo a sorpresa effettuato dall'Agenzia mondiale. Invece la seconda squalifica nel 2016 dove qui lui dice di essere innocente , dopo molto tempo viene scagionato dalle accuse e si prepara per le Olimpiadi di Parigi 2024, anche se con la squalifica non avrebbe modo di qualificarsi.