Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

LIZZO

Horizontal infographics

BEYONCÉ

Horizontal infographics

ONE MINUTE ON THE INTERNET

Horizontal infographics

SITTING BULL

Horizontal infographics

RUGBY WORLD CUP 2019

Horizontal infographics

GRETA THUNBERG

Horizontal infographics

Transcript

1920

1947-1949

1900

Dalla Risoluzione Onu alla Prima Guerra Arabo-Israeliana

Conferenza di San Remo e Mandato Britannico

Sionismo e Immigrazione Ebraica in Palestina

+info

+info

+info

Il conflitto Israelo - Palestinese

Dal passato al presente: un'analisi delle tensioni e degli sviluppi recenti

I piani di spartizione

Theodor Herzl

Storia di una foto bellissima, ma falsa

1982

+info

+info

+info

+info

+info

1967

1993-1995

1973

La Guerra dei Sei Giorni

Clinton, Barak, e Arafat negli Stati Uniti

Gli Accordi di Oslo, il Sogno della Pace

2000

Massacro di Sabra e Shatila

Guerra dello Yom Kippur

2005

2020

2010

Ritiro di Israele da Gaza

L'Attacco di Hamas e la Risposta di Israele

Arabia Saudita si inserisce come mediatore

Espansione delle Colonie Israeliane

+info

2023

+info

+info

+info

Attacco del 7 Ottobre 2023, il video

L'umanità deve porre fine alla guerra, o la guerra porrà fine all'umanità.

John Fitzgerald Kennedy, Discorso all'ONU, 1961

Angelo Tigani3BSa, Liceo Scietifico P.Frisi, Monza, A.S.:2023/2024

+Fonti

La conferenza di Sanremo del 1920 consumò la spartizione dell'impero ottomano e assegnò alla Gran Bretagna il mandato per la Palestina. Herbert Samuel, il primo alto commissario, era determinato a rallentare l'immigrazione ebraica e a ottenere il sostegno della comunità musulmana. Nella fotografia Samuel è ritratto con Winston Churchill, allora ministro degli affari coloniali.

Yitzhak Rabin, Bill Clinton ed Yasser Arafat durante la firma degli accordi di Oslo del 13 settembre 1993

L'Arabia Saudita, nel 2020, avvia iniziative di mediazione nel conflitto tra Israele e Palestina, cercando di facilitare il dialogo tra entrambe le parti. Questo gesto rappresenta un cambiamento significativo nella politica della regione, con l'Arabia Saudita che si inserisce come mediatore tra due fronti storicamente conflittuali.

L'Arabia Saudita si inserisce come mediatore nel conflitto Israele-Palestina

Massacro avvenuto negli omonimi campi-profughi palestinesi in Libano (16-18 sett. 1982), nei pressi di Beirut, durante l’invasione israeliana del Libano (1982)

Vertice di Camp David

Vertice di Camp David - Wikipedia

Il vertice di pace in Medio Oriente a Camp David ha avuto luogo nel luglio 2000 tra il presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, il primo ministro israeliano Ehud Barak, ed il presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese Yasser Arafat. È stato in ultima analisi un tentativo fallimentare di negoziare uno "status finale" per il conflitto israelo-palestinese.

La storia dello Stato d'Israele è una delle più complesse e dibattute di sempre. La sua indipendenza nel 1948 fu l'inizio di una lunga sequenza di conflitti con i vicini stati arabi: dalla Guerra dei Sei Giorni allo Yom Kippur. La questione palestinese, con la Cisgiordania (West Bank) e la Striscia di Gaza, è un altro capitolo che la nascita di Israele ha aperto dal giorno dell'indipendenza.

L’insediamento israeliano di Ma’ale Adumim in Cisgiordania

Dopo gli orrori dell'Olocausto, la causa sionista ricevette nuovo impulso. Nel 1947, l'Assemblea generale dell'ONU approvò la Risoluzione 181, che prevedeva la spartizione della Palestina in due Stati: uno ebraico e uno arabo, con Gerusalemme sotto controllo internazionale. La popolazione ebraica accettò, mentre quella araba rifiutò, scatenando la Prima Guerra Arabo-Israeliana nel 1948. Il Regno Unito, incapace di gestire la situazione, si ritirò dalla Palestina, lasciando il nuovo Stato di Israele a dichiarare la sua indipendenza il 14 maggio 1948. Gli eserciti di Egitto, Transgiordania, Siria, Libano e Iraq attaccarono Israele, ma alla fine del conflitto nel 1949, Israele ottenne territori oltre quelli previsti dalla Risoluzione Onu. La guerra provocò una catastrofe per la popolazione araba, con circa 700.000 palestinesi costretti a lasciare le loro case, in parte per timore della guerra e in parte sotto minaccia dell'esercito israeliano. Questo esodo forzato, conosciuto come Al-Nakbah (la catastrofe), generò la questione dei rifugiati palestinesi, rimasta irrisolta.

Dalla Risoluzione Onu alla Prima Guerra Arabo-Israeliana

Cos'è una Risoluzione ONU?

1947-1949

+ Info

Clicca di nuovo per vedere il contenuto di questa scheda

Theodor Herzl

Thedodor Herzl - Wikipedia

Theodor Herzl (1860 – 1904) è stato un giornalista, attivista, drammaturgo, scrittore e avvocato ungherese naturalizzato austriaco. Insieme a Max Nordau, Herzl è il padre del sionismo e il fondatore del movimento sionista al congresso di Basilea del 1897, in cui venne eletto presidente. Sostenne il diritto degli ebrei di fondare uno stato ebraico, ove possibile in Palestina.