Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

Transcript

La circolazione

L'apparato circolatorio può essere : - aperto: crostacei e molluschi. Qui l'emolinfa scorre nei vasi per metà poi viene sparso nelle cavità corporee e il resto riassorbito dal cuore. - chiuso: vertebrati. Il sangue passa nei vasi che si diramano fino a diventare capillari. Qui avviene il passaggio delle sostanze nutritive alle cellule.

Le sostanze nutritive e l'ossigeno vanno distribuiti in tutto il corpo. Negli animali più semplici ciò avviene grazie alla diffusione. In quelli più complessi invece serve un apparato , l'apparato circolatorio: costituito da una rete di canali detti vasi. Nei piccoli animali marini il liquido che scorre nei vasi viene detto idrolinfa, negli insetti emolinfa , mentre nei vertebrati sangue .

L'emolinfa e il sangue nel loro percorso raccolgono anche le sostanze di scarto dannose per l'organismo. Queste rappresentano l'escrezione che verrà espulsa dall'apparato escretore. Fin dall'antichità molluschi sono dotati di nefridi: piccoli imbuti dotati di ciglia che attraverso i pori nefridiali espellono l'escrezione. I reni sono dei filtri naturali; qui il sangue infetto dalle escrezioni arriva e viene filtrato dai reni che trattengono le escrezioni. Queste si aggiungeranno all'urina e verranno espulsi all'esterno.

L'apparato che si occupa del sistema circolatorio è il cuore. Un organo involontario che si occupa di pompare il sangue nelle vene.