Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

prima

dopo

Watch

Write a title

Introduction here

This is a paragraph of text waiting to be awesome subtitle

Gandhi detto anche il Mahatma (grande anima) è stato un politico indiano e leader del movimento per la libertà e l’indipendenza dell’India, nonché il fondatore della non violenza

colonia: anticamente, gruppo di cittadini che si stanziava in un territorio lontano dalla madrepatria; in epoca contemporanea, al quale uno stato militarmente più forte impone la propria sovranità.

lotta non violenta: lotta politica che rifiuta ogni tipo di violenza

Il pacifismo è il rifiuto della violenza e della guerra come strumenti per la soluzione di conflitti, cercando invece di costruire e mantenere la pace nella società attraverso politiche e azioni di giustizia sociale. Il termine si riferisce in effetti a un ampio spettro di posizioni, che vanno dalla specifica condanna della guerra ad un approccio totalmente nonviolento alla vita. In definitiva, il pacifismo può avere basi etiche (la convinzione che la violenza sia moralmente sbagliata) oppure pragmatiche (la convinzione che la violenza non sia mai efficace). Esistono difatti specifiche concezioni di pacifismo fondate essenzialmente su credenze religiose (e quindi su basi fondamentalmente etiche), oppure su ideologie politiche (con combinazioni variabili di etica e pragmatismo).

1921-1922: BOICOTTAGGIO DELLE ISTITUZIONI INGLESII momenti più celebri e significativi dell’azione svolta da Gandhi al fine di ottenere l’autogoverno furono due. Il primo, nel 1921-1922, consistette nel boicottaggio dei prodotti e delle istituzioni inglesi: dal cotone del Lancashite alle università. eADV

Il "testo sacro" della disobbedienza civile è il saggio del 1849 di H.D.Thoreau intitolato appunto "Disobbedienza Civile". Thoreau fu un convinto antischiavista. Questa convinzione lo portò a rifiutarsi di pagare le tasse al governo americano e per questo venne imprigionato. Venne poi rilasciato solo perché un parente decise di pagarle per lui.Gandhi introdusse questa forma di protesta come centrale nell'ambito della sua azione non-violenta. Anche lui trasse ispirazione dal saggio di Thoreau che aveva letto in gioventù. La disobbedienza civile consisteva e consiste nel violare pubblicamente e consapevolmente le leggi o i comandi amministrativi ritenuti ingiusti, accettando però le punizioni previste (il rifiuto della sanzione non veniva considerato da Gandhi un atteggiamento non-violento).

Mahatma significa grande anima

decolonizzazione: l processo storico che ha visto l'affermarsi dell'indipendenza nei paesi già colonie di potenze europee.

Il 30 gennaio 1948 Gandhi viene ucciso con tre colpi di pistola a New Delhi durante la preghiera del mattino. Si dice che fu Nathuram Godse , un nazionalista indù, che accusa Gandhi di compiacenza con i musulmani.