Want to make creations as awesome as this one?

More creations to inspire you

Transcript

Francesco Canelli

CIVICA

EDUCAZIONE

Nel 1919, al termine della 1a guerra mondiale, nasce ufficialmente la società delle nazioni: un'organizzazione internazionale che si pone come scopo quello di mantenere la pace e la sicurezza internazionale e si basa su 14 punti espressi dal presidente americano Wilson. Tra questi punti sono espressi concetti fondamentali come ad esempio la riduzione degli armamenti, il libero transito e commercio in mare, la scelta della via diplomatica in risposta alle controversie internazionali e infine anche la fondazione di un'organizzazione che unisca i Paesi contro la guerra.

SOCIETA' DELLE NAZIONI

Tra i più grandi risultati della Società delle Nazioni vi sono sicuramente la Dichiarazione dei Diritti del Fanciullo, che garantisce i diritti dei bambini di qualsiasi religione, condizione sociale ed economica e l'Organizzazione mondiale per il lavoro, un'importante iniziativa contro lo sfruttamento. A essa va però anche attribuito il fallimento rispetto al suo scopo principale, ovvero il mantenimento della pace mondiale, che porterà poi al suo scioglimento e al rimpiazzo con l' ONU.
I RISULTATI E LA FINE DELLA SOCIETA' DELLE NAZIONI
Sin dai primi anni, l'ONU è chiamata a intervenire in varie situazioni di tensione, tra cui soprattutto quelle tra USA e URSS, che daranno luogo alla guerra fredda. A livello mondiale l'ONU si impegna inoltre ad aiutare tutti i Paesi a lungo dominati da dittature e invasioni di altro genere tramite concreti aiuti economici e soprattutto militarmente grazie ai caschi blu e la NATO.Allargando il campo di analisi, si evidenziano inoltre varie agenzie come la FAO (agricoltura), l'Unicef (infanzia) e l'UNESCO (cultura) e vari trattati tra cui la DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO.

ONU

A seguito della 2a guerra mondiale, più precisamente il 25 aprile 1945, i Paesi vincitori fondano l' Organizzazione delle Nazioni Unite, composta da 111 articoli e 3 organi principali:-Assemblea generale;-consiglio di sicurezza;-segretariato.

Parigi, 1948

L' importanza della dichiarazione va attribuita sia al momento storico in cui essa entra in vigore, ovvero quello successivo alla seconda guerra mondiale, durante la quale in più occasioni i diritti umani vengono disconosciuti, sia al suo contenuto, in cui vengono garantiti condizioni di vita e trattamenti sociali dignitosi ad ogni uomo, indipendentemente dal soggetto e dal contesto in cui questo si trova.

La sua importanza nella società

Nel 1948, l' Assemblea Generale delle Nazioni Unite, approva e proclama i diritti inalienabili dell'intera umanità.

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI

IL MANIFESTO DI EINSTEIN E RUSSELL

Nel 1955, con il progressivo inasprimento dei rapporti tra il blocco occidentale e quello orientale, i due scienziati si esprimono in merito alla situazione geo-politica tramite un manifesto.