Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Francesco Tomasello, 3A

Viaggio nel genere moderno più influente al mondo: Il Rap

Hate it or love it

Grazie!
I disturbi mentali nel rap
Kanye west, follia e fede
La religione nel rap
I CD e i vinili
L'arte contemporanea
Gli artisti moderni
La filosofia dell'hip-hop moderno
Controcultura
La vicinanza tra il pugilato e gli artisti
Le influenze dell'attivismo
Le origini negli USA

Le tappe:

Il genere nasce in una particolare situazione sociale: diventa parte integrante della cultura e del popolo afroamericano: numerosi attivisti influenzano gli artisti, Malcom X e Luther King per il modo di pensare, e le Black Panther per il modo di agire. Queste influenze avranno una ripercussione soprattutto sui rapper degli anni 90' e su alcuni dal 2010 in poi.

Nonostante siano presenti molte controversie e critiche al genere, è impossibile non riconoscere la musica rap come una delle più influenti e complete del mondo. Il genere nasce nella fine degli anni 70’ a East Harlem e nel Bronx a New York: il genere non è altro che un’evoluzione del pop e della disco anni 60’, 70’, del reggae, del jazz e del rock.

new york: le origini

I QUARTIERI

Il Black Panthers Party nasce come organizzazione di giovani attivisti nel 66': dopo aver raggiunto i 100.000 iscritti al grruppo nel 69', l'organizzazione è troppo grande e commette crimini importanti tant'è che sono chiamati terroristi. L'intera famiglia di Tupac Shakur faceva parte dell'organizazzione e a supportarne e ricordarne le azioni sono proprio gli N.W.A. e i Public Enemy.

Senza dubbio il più conosciuto e influente leader afroamericano del 900', le sue idee di un sogno americano senza distinzioni tra razze e generi raggiungono sia gli artisti più colti come che i più anticonformisti e "di strada".

Malcom X, è stato un leader, filosofo e attivista musulmano e afroamericano. Influenza molto il pensiero di artisti come Tupac Shakur, che nel 92' dedica un discorso a Malcom e al suo pensiero, paragonando la gioventù afroamericana degli anni 60' a quella degli anni 90'.

Questo è il primo verso della canzone "Straight Outta Compton" del leggendario gruppo hip-hop "N.W.A.": la canzone, rilasciata nel 1988, racconta storie della cultura marginale americana. In questo caso, ci troviamo a Compton (Los Angeles) Luogo famoso per la scena rap che tratta temi crudi, anticonformisti e rivoluzionari ma in maniera quasi filosofica; la Street Knowledge di cui parla il gruppo non è altro che questo movimento rivoluzionario figlio di grandi pilastri che hanno guidato il popolo afroamericano.

''You are now about to witness the strenght of street knowledge"

BLACK PANTHER

MARTIN LUTHER KING

MALCOM X

I Compact Disc (CD) nascono nel 1982 dopo varie progettazioni e tentativi di commercializzazione internazionale fatti dalle aziende Sony e Philips: negli anni 90' sono diventati più utilizzati e venduti rispetto ai vinili, per via di una migliore qualità audio e della loro comodità, essendo piccoli ma capaci di supportare molte tracce in più dei vinili.Il CD è composto da un sottile foglio metallico su cui sono stampate e memorizzate le informazioni, che poi vengono lette dai laser presenti nei lettori.

Il disco in vinile nasce nel 1948 e viene creato e commercializzato dalla Columbia Records, famosissima casa discografica americana:esistono due tipi di vinile: i 45 giri, piccoli e solitamente creati per la riproduzione di singoli, e i 33 giri, grandi e usati per la riproduzione di album e compilation. La riproduzione di un vinile avviene grazie a una puntina (di diamante o materiale sintetico) posta sul solco inciso nel vinile. La rotazione del vinile fa in modo che la puntina faccia vibrare le irregolarità del solco, producendo suono tramite i giradischi.

Prima di essi

I vinili e i CD sono stati fondamentali e innovativi per l'umanità e la musica. Tramite essi siamo riusciti ad ascoltare la musica in maniera completa, ovvero ascoltando album o compilation o tante tracce in maniera facile.

I cd e vinili : come funzionano

Le prime vittorie per il popolo arrivano negli anni 30', con il pugile Joe Louis, susseguite poi da Muhammad Ali e Joe Frazier:Ali fu politicamente attivo all'inizio della sua carriera. Un altro importante fenomeno è il modo ritmato di parlare di Ali: il rap degli anni 80' prende esempio da lui, e questo parlato deriva anche dalla logica dei suoi allenamenti e la sua filosofia di pugilato.Frazier, invece, è conosciuto per il suo aggressivo e veloce modo di combattere; Tyson per le sue amicizie con i rapper, per il suo parlato che ha ispirato radicalmente il rap di The Notorious B.I.G. e per la sua serietà.

Tupac e Tyson

Un tema fondamentale è la boxe: il popolo afroamericano si identifica in questo sport e il pugilato è quasi considerato una metafora della vita.Il motivo per cui i pugili afroamericani abbiano avuto più successo rispetto ad altri atleti di colore è per la loro aggressività e il ruolo di essi nella lotta per i diritti degli afroamericani negli anni 60' e 70'.

Il pugilato e la sua influenza

Un altro grande esempio è Pier Vittorio Tondelli: molto simile a Pasolini per i suoi lavori, nel 1980 pubblica Altri Libertini, che racconta la corruzione della politica italiana e la criminalità senza moralismo come avviene nel rap. La raccolta di racconti venne immediatamente censurata dalla magistratura.

Nonostante siano due realtà apparentemente distanti, la situazione politica e culturale in Italia degli anni 60' e 70' e la corrente letteraria che la riguarda appaiono molto simili ai messaggi del rap americano dell'epoca. Pasolini, ad esempio, esplora il tema della cultura marginale in Italia negli anni 50' con Ragazzi Di Vita e Una Vita Violenta. Pasolini, come gli artisti, è interessato al linguaggio delle periferie. Negli anni 60'e 70' invece Pasolini parla della censura e falsificazione dei media, proprio come la denuncia dei False Media di Don't Believe The Hype dei Public Enemy.

Fin dalle sue origini il rap ha sempre discusso i temi della cultura marginale americana.Dopo le varie "sconfitte" degli afroamericani in campo politico si è cercato di dare un senso a quella rabbia e rivalsa tramite la musica e lo storytelling crudo e aggressivo: un fenomeno che osserviamo alla fine degli anni 80' con gli N.W.A. di L.A. e i Public Enemy di N.Y.C.I Public Enemy citano e supportano il messaggio politico e le azioni anticonformiste e rivoltose delle Black Panther e della Nation Of Islam, di cui facevano parte in passato Malcom X e Muhammad Ali.

il rap come controcultura

Nel corso degli anni 2000' certi artisti sono nati concependo il rap come filosofia: non c'era più quella sensazione di rivalsa e di valorizzazione di una cultura marginale, ma la sensazione che dopo che l'hip-hop fosse diventato internazionale c'era il bisogno di parlarne in maniera più rigorosa e con un lessico e gioco di parole raffinato e più colto.Quattro artisti hanno decisamente fatto la differenza e trattano temi molto simili a cose già viste in Italia.

il rap come controcultura: L'era moderna

il rap come controcultura: gli artisti

L'ultimo artista è il lunatico Kanye West: imprenditore, politico, attivista e stilista; si può dire un "mix di Elon Musk, Obama, Malcom X e Balenciaga", trasformato in un'artista, che viene anche diagnosticato con autismo e bipolarismo. Come Tondelli è stato numerose volte censurato e cancellato per via delle sue idee, intelligenti, controverse e filosofiche ma esposte in maniera cruda e esplicita,La sua musica tratta tanti temi, tra cui la religione cattolica e il legame con le cose realmente importanti per lui.La sua personalità e la poetica che la contraddistingue sono il frutto di un gioco pericoloso con i fantasmi della mente: per questo noto una notevole somiglianza con Pirandello, difatti entrambi a un certo punto della loro vita hanno messo al centro della loro persona e del loro lavoro questo gioco sulla follia e sui problemi irrisolvibili della vita.

Il terzo artista è Childish Gambino: inizia a comporre musica nel 2010: i due album con più successo sono Because The Internet e 3.15.20. Gambino è inoltre un famoso regista e attore: la serie che ottenne più successo fu Atlanta, del 2016. Il suo più grande successo è senza dubbio This Is America, singolo del 2018 che tratta argomenti come il degrado, la corruzione, il razzismo e la violenza armata e non americana, in maniera comica e subliminale accompagnata da un videoclip con numerosi riferimenti a fatti realmente accaduti e cameo.

Ill secondo è Kendrick Lamar: Considerato tra i migliori della storia, è l'unico artista musicale della storia ad aver vinto un premio Pulitzer nel 2018 grazie all'album DAMN. Nei suoi album discute temi religiosi, filosofici, psicologici e politici.In ogni album tratta un tema diverso: Section.80 e Good Kid, M.A.A.D. City trattano la vita di strada, To Pimp A Butterfly e DAMN. temi politici, sociali e problemi della vita, Mr. Morales & The Big Steppers temi personali, religiosi e riflessioni su valori.

Il primo artista è Nas: uno dei pionieri del rap fin dal 93', è conosciuto per il suo storytelling; il testo di una sua canzone è paragonabile a un racconto sulla gioventù bruciata di periferia. Un perfetto esempio è la sua canzone 2nd Childhood del 2001: racconta due storie, un tipico ragazzo e una tipica ragazza dei ghetti di New York.

I graffiti dedicati ai rapper

Alla fine degli anni 90', alcuni artisti arrivano a usare come ispirazione la pop-art e lo stile pittoresco barocco. Questi artisti, sono MF DOOM, fortemente influenzato dalla Marvel e dalla pop-art degli anni 60' e 70' e Westside Gunn, ispirato da Caravaggio e dall'epoca barocca e rinascimentale soprattutto nel modo di comporre musica e nel suo stile.Negli anni 2000' nascono le prime collaborazioni nel mondo della moda e nascono gli stili creati da questi artisti: tra le collaborazioni piu significative ricordiamo 50 Cent con Reebok e Kanye West con Adidas, prima di creare uno stile unico tutto suo negli ultimi anni.

Adesso, ci addentriamo nel periodo degli anni 90' e 2000': a influenzare i giovani artisti troviamo la street art, vista come un'evoluzione del cubismo e dell'astrattismo che da essi è considerata una forma artistica di linguaggio visivo e anticonformista; la street art diventa poi famosa globalmente e usata anche da altri artisti più sofisticati. La street art diventa parte integrante della cultura hip-hop negli anni 90': ciò che le permette di diventare così popolare sono i graffiti dedicati ai rapper.

L'arte contemporanea, Il barocco e i brand moderni

Kendrick Lamar parla della religione in maniera filosofica e piena di sensi: discute spesso i veri valori della vita e della religione, come si può vedere nell'album Mr. Morales and The Big Steppers, del 2022; invece, parla di più di temi sociali e religiosi nell'album To Pimp A Butterfly, del 2015:La canzone che parla più di valori e del paradiso è How Much A Dollar Cost. La canzone inizia con Kendrick, uomo ricco e con pregiudizi, che si ferma a una stazione di serivizo nella sua macchina di lusso: incontra un senzatetto che chiede a Kendrick un dollaro, mettendo in ballo temi religiosi e valori.Kendrick non lo ascolta e pensa che sia un alcolizzato pazzo: tuttavia, decide di accompagnare l'uomo in un luogo dove era diretto, nella sua macchina; dopo una serie di discussioni, Kendrick lo insulta e dice di non avere intenzioni di donargli neanche un soldo.A quel punto, L'uomo rivela di essere Dio, e Kendrick rimane sconvolto. Ancora alla guida, Kendrick è impaurito e sorpreso: Dio rivela che il dollaro era il costo per entrare in paradiso, e un buon gesto di benevolenza come quello è ciò che davvero si dovrebbe fare con i soldi nel mondo, eradicando l'egocentrismo e la ricchezza malevola. Infine, Kendrick impaurito guarda sconvolto l'uomo, mentre un camion arriva e travolge l'auto di Kendrick, uccidendolo. L'uomo esce intatto dall'auto e continua a camminare con la bibbia tra le mani.

Tupac Shakur è sempre stato influenzato e ispirato dalla religione cattolica: Lo vediamo fin dall'inizio della sua carriera, ma la canzone che più riflette questa ispirazione è Hail Mary, del 1996. Nella canzone mette a paragone gli insegnamenti che gli sono stati dati fin da piccolo e l'attivismo con il messaggio di Gesù. Tupac vuole fare intendere che anche se dovesse raggiungere l'inferno non sarebbe spaventato ma accetterebbe la sua pena con tristezza, poiché il mondo è talmente pieno di odio, violenza e blasfemia che ormai una salvezza sia lontana; Shakur parla anche del fatto che vuole che la sua musica venga ascoltata dai peccatori per trovare il paradiso e possa connettere il messaggio di Shakur a quello di Dio.

La religione, nel rap, ha davvero fatto miracoli:senza la sua influenza non avermmo artisti e album spettacolari; la religione nell'hip-hop ha sempre avuto un ruolo fondamentale, sin dagli anni 90'. La fede in dio ha ispirato artisti come Tupac Shakur, Kendrick Lamar e Kanye West a fare capolavori musicali;

"Tell me, how much a dollar cost?"

Kanye inizia ad avvicinarsi alla religione dopo la morte della madre, nel 2008: comincia a trattare temi religiosi nelle sue canzoni nello stesso periodo, con l'album My Beautiful Dark Twisted Fantasy.Un esempio è la canzone Mama's Boyfriend, rilasciata poco dopo la morte della madre, racconta i legame con la madre e come la madre abbia trasmesso la cultura afroamericana religiosa a Kanye nella sua infanzia.Gli album che più sono ispirati alla religione sono The Life Of Pablo, ye e Donda.The Life Of Pablo tratta tempi particolari, tra cui l'arroganza e l'egocentrismo delle prime canzoni che vengono poi trasformati in insicurezza e paranoia e la fede in Dio, che può essere la salvezza di una persona con difficoltà nella vita; ye, invece, mostra il lato più sensibile di Kanye: l'album contiene sette tracce, molte meno rispetto agli altri album dell'artista, ogni traccia diversa dall'altra. Kanye gioca molto sulla follia e i giochi di parole, trattando però la depressione, le dipendenze e gli errori commessi dall'artista nella vita. Nella copertina dell'album troviamo la frase in verde "I hate being bi-polar, it's awesome", un gioco di parole sul disturbo stesso,Donda, (nome della madre di West) è l'ultimo album pubblicato dall'artista: il più aggressivo tra i tre, tratta tantissimi temi: la politica, la cultura afroamericana, l'egocentrismo, la follia e la fede. Dedica molte canzoni alla fede, come Donda chant, God Breathed, Hurricane, Praise God, Jonah, Junya, Believe What I Say, Heaven And Hell, Keep My Spirit Alive, Jesus Lord, New Again, Lord I Need You, Come To Life; Le più significative sono però Life Of The Party e No Child Left Behind, l'ultima traccia dell'album.La copertina dell'album è completamente nera.

Verso ripetuto numerose volte nella canzone di Kanye West "No Child Left Behind", del 2020

"HE's done miracles on me"

MF DOOM, invece, gioca molto sul disturbo dissociativo dell'identità, di cui soffre fin da bambino: in ogni album assume una personalità totalmente diversa, e inizia a pubblicare musica con altri nomi, come King Geedorah, Zev Luv X, Viktor Vaughn, Madvillain, DangerDOOM, Unicron, MA DOOM, Doomstarks, JJ DOOM e Nehruvian Doom.Tra queste, le due personalità più importanti sono decisamente Madvillain, che è aggressiva e tratta temi cruenti ed espliciti (tra cui il razzismo e la violenza negli USA) e King Geedorah, che invece parla di come noi umani siamo davvero e tratta una riflessione sui principi etici dell'umanità, come dice nell'intervista promozionale dell'album Take Me To Your Leader del 2002 "This is done intentionally to show the listener a mirror image of his/herself and the way we see each other. On the album we cover different subjects ranging from race issues to the neglect of children."

Kanye viene diagnosticato nel 2017 di lieve autismo ma grosso disturbo del bipolarismo. Ciò condiziona tutto il suo pensiero e metodo di lavoro: ye, infatti, è l'album in cui discute di più questi problemi e tratta il vero senso della vita.Kanye registra l'album tra le montagne del Wyoming, stato meno popoloso d'America, completamente solo, in una piccola casa di legno che prima apparteneva al padre, e lo fa leggendo versi della bibbia e libri filosofici. Inizia a esporre le sue idee politiche e sociali in maniera offensiva e molto esplicita:Non ha mai avuto questo comportamento e per questo molti lo criticano accusandolo di essere diventato un pazzo senza morali. Nonostante la censura che è stata fatta nei suoi confronti tante volte continua a essere coraggioso e estremamente consapevole dei suoi disturbi.

Kanye e MF DOOM sono l'esempio perfetto di parlare di follia: tuttavia, loro giocano sui loro disturbi, che sono molto diversi tra loro.

i disturbi mentali e le dipendenze

Grazie per l'attenzione!

Il rapporto tra Tupac e Tyson

Tupac Shakur e Mike Tyson erano ottimi amici: condividevano le stesse idee politiche e difendevano i diritti degli afroamericani allo stesso modo.Tupac andava spesso a vedere gli incontri di Tyson;la sera del 7 settembre 1996, ovvero la sera della sparatoria che portò al suo misterioso omicidio, Shakur si trovava a un incontro di Tyson a Las Vegas. Dopo essere uscito dall'incontro ebbe una discussione con un ragazzo che aveva rubato la collana di un suo amico: dopodiché entrò nella sua auto con il suo amico e produttore Suge Knight per tornare in hotel, per poi fermarsi a un semaforo dove lo affiancò la macchina da cui partirono i 12 colpi che lo uccisero.Nonostante le varie teorie del complotto si pensa che a ucciderlo fu la banda del ragazzo (i famosi Crips) con cui ebbe una rissa poco prima.

  • "The King" dedicato a The Notorious B.I.G., Brooklyn
  • I graffiti dedicati a Eazy-E (leader degli N.W.A.), Compton
  • "Live By The Gun, Die By The Gun!" dedicato a Tupac Shakur, East Harlem
I graffiti dedicati ai rapper

Solitamente realizzati per onorare i rapper deceduti, i graffiti dedicati agli artisti sono tanti nel mondo.Ecco i più conosciuti e importanti:

Prima dei vinili: i 78 giri

Come accennato prima, i vinili del 48' hanno sostituito gli oramai obsoleti 78 giri.I 78 giri e il grammofono sono considerate tra le invenzioni tecnologiche e musicali migliori della storia: creati dal tedesco Emile Berliner nel 1879, funzionavano in maniera più superificiale rispetto ai vinili: erano quasi due volte più grandi dei 33 giri ed erano concepiti per riprodurre canzoni più lunghe. I solchi nel disco erano di forma quasi a spirale e non erano cerchi perfetti; venivano riprodotti dal grammofono, che però rispetto ai giradischi era di pessima qualità audio e con una velocità di riproduzione maggiore e imprecisa che provocava le imperfezioni nell'audio.Al tempo l'invenzione del 78 giri e del grammofono erano naturalmente una creazione unica e che avrebbe poi cambiato radicalmente l'ascolto della musica.

  • Bed-Stuy, e East New York, Brooklyn
  • East Harlem, Manhattan
  • Queensboro, Queensbridge e Queens Village, Queens
  • Parkchester e Highbridge, Bronx
New York: I Quartieri

Al tempo della nascita dei primi disc-jockey e dei rapper, i quartieri più pericolosi e al contempo frequentati dagli artisti erano: