Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

+

+

+

Per Kandisky anche le forme avevano un significato musicale:

  • ai suoni acuti e alti, associava le forme spigolose come il triangolo;
  • ai suoni caldi e profondi le forme morbide e accoglienti come
il cerchio.

  • Il giallo è vitale, prorompente, irrazionale e viene paragonato al suono di una tromba.
  • Il blu suggerisce quiete ed è associato al suono del violoncello.
  • L'azzurro, il blu che tende ai toni più chiari, è indifferente, distante ed è paragonabile al suono di un flauto.
  • Il verde è noioso, suggerisce opulenza, è quiete

Kandisky associa ogni colore ad uno strumento musicale

Le linee triangolari rappresentano tensione, quelle orizzontali rappresentano un sentimento di calma, quelle circolari rappresentano movimento, e così via.

Kandinsky usa il bianco per lo sfondo e descrive i rapporti di forza e di movimento che si stabiliscono tra figure geometriche elementari e i colori puri.

Composizione VIII di Kandinsky (1923)rispecchia il metodo di insegnamento dell’artista, che abituava gli allievi a far interagire alcune figure geometriche di base, come il cerchio, il quadrato e il rettangolo, con i colori primari.