Want to make creations as awesome as this one?

Transcript

Rita

Storia di ragazzi difettosi

Testi :

Pagina 9Il romanzo inizia con una chat legata a una serie di Netflix. Ti ritrovi in questa modalità di comunicazione? Pensi che sia più facile così manifestare le proprie emozioni? (Almeno 20 righe)

Lei è una ragazza maleducata, coraggiosa, esuberante , spavalda e sicura di sé stessa, alcune volte sincera con gli altri, e spesso si fa influenzare dal gruppo per prendere una scelta
È una ragazza timida, insicura, silenziosa e fa fatica a comunicare con persone se non sono davanti a uno schermo; si fa coinvolgere molto dalle persone all'interno di un gruppo
ARIANNA
Mia, era la nuova ragazza della III A, che si era appena trasferita da Milano, lei aveva : + i capelli tinti rossi e arruffati in una semplice coda bassa . Due occhi grandi verdi smeraldo .
MIA

Le descrizioni

Arianna ha 13 anni e è caratterizzata da un volto tondeggiante, due occhi abbastanza grandi di un blu particolarmente intenso , capelli mossi, avvolti in una lunga treccia di un rosso intenso , e una bocca rossa molto sottile .
Nuovo vicino di casa di Arianna, lui aveva i capelli lunghi e cespugliosi, lentiggini, e due guance rosse nascoste da un sorriso timido .
Spesso accompagnata da un lungo camice bianco, viso ( anche con lo sguardo ), naso minuscolo all'insu... e i capelli simili a quelli di Arianna, cioè castano chiaro avvolti in una coda bassa.
L'instragrammer popolare della scuola , famosa anche perché propone sfide inutili e stupide
RITA
RAFFAELE
Lui avente un taglio al sopracciglio, occhi color nocciola , e maleducato in presenza di altre persone ( spesso non prende decisioni con la propria testa ma segue la massa ); e misterioso. Alla fine del romanzo viene fuori che è gentile
ENEA REZZANI
ZIA MARGHERITA
LOLLO

...Altri personaggi

Il ragazzino soprannominato il " tamarro " dotato di un orecchino . Ma allo stesso tempo un ragazzo un po' chiuso in se stesso e che nasconde alcune verità( come che i suoi genitori l'hanno abbandonato )
Professore di inglese, lui alto e simpatico
Mr Taylor
La professoressa Bianca è alta è leggermente ingobbita, collaborativa e gentile
Una ragazza di 13 anni, simpatica e conosciuta dalla classe come l' hippoppettara
Prof. Bianca
Francesca
Fabio
È la madre di Arianna e ha 40 anni. Ha capelli mossi e arancioni, lei è dolce e accogliete sopratutto con persone estranee e nuove
Rita Padre di Mia , sempre sorridente e molto affettuoso anche nei confronti di estranei e della figlia, occhiali a forma di bottiglia
Professore di educazione fisica, gentile
Iris
Professor Zucchi
Un nuovo personaggio, è Rita, una ragazza coraggiosa ( infatti non ha paura di niente ...); determinata e invadente ( sulle informazioni del passato di Arianna )
Rita
Per me utilizza questo termine, perché sicuramente è un luogo abbastanza solitario e non mette molta enfasi ad andarci spontaneamente, partendo soltanto dal guardare i marciapiedi, con stendini abbandonati e arrugginiti e le facciate delle case, con la muffa e crepe ... e soprattutto al villino davanti a casa di Ava, disabitato ormai da anni ...
RIFLETTI: Secondo te perché Arianna sceglierebbe proprio questo termine?
Arianna, vive in un quartiere della periferia milanese, esso lo definisce, un luogo DESOLANTE, dovuto alla lontananza dal centro storico, alla muffa, e alle crepe sulla facciata delle case ; e sui marciapiedi si trovano bici e stenditi arriuginiti . l termine DESOLANTE , significa : in qualcosa che provoca profonda tristezza, di grande sconforto o demoralizzante
LUOGHI : p. 17- Dove vive Arianna e quali sono le caratteristiche del luogo?Così scrive l’autrice: “Se qualcuno le chiedesse di descrivere la zona in cui vive, Arianna risponderebbe con un solo aggettivo: desolante.Cerca il significato di questo termine.

E tu a quale aggettivo penseresti per descrivere il quartiere in cui vivi?Seguendo come modello la descrizione di p. 17, scrivi una breve descrizione del tuo paese o del tuo quartiere.Seguendo come modello la descrizione delle pagine 62 e 66, descrivi un luogo

Tutto incomincia in una via di città che conduce al luogo in cui vivo ....Esso lo definirei un luogo isolato, come se fosse la distanza tra mercurio e Plutone ( beh realmente non c'è questa distanza ...)Nello specifico vivo,in un quartiere circondato da una prateria di campagna, un luogo lontano rispetto al centro storico o alla città ma allo stesso tempo, coglie un paesaggio bello e naturale . Del resto lo definirei solare e colorato, costituito da case poste a forma di cerchio, tutte colorate tra di loro, facendo sii da renderle uniche . Una tra le cose che amo di più è vedere l'alba o il tramonto senza essere ostacolato da palazzi o fabbriche ma da alberi e natura.... e non parlare del silenzio che mi circonda, sentendo soltanto il rumore delle foglie che cadono o l'acqua che scorre per il canale ... amo sedermi su una balla di fieno e sentire la musica e infine amo essere circondata da animali ( cavalli, cani, galline, mucche...), presenti dalle cascine circostanti. ...
Entrando in casa mia, Dopo aver oltrepassato il cancello, possiamo notare un lungo viale alberato e decorato da fiori. Aprendo la porta si può gia percepire un senso di storia, dovuto agli oggetti che lasciò a me e alla mia famiglia la mia bis-nonna, prima di muorire....partendo da oggetti molto antichi, in rame o in ferro battuto, appoggiati sulle mensole, ad esempio : i primi ferri d'astiro, lanterne ad olio, macchine da cucire e molto altro ... osservando le pareti, possiamo notare foto ricordo di famiglia avvolte da una cornice in legno naturale. Al piano terra possiamo notare un lungo tavolo principale in legno bianco, con intorno da sedie, color panna ed una lunga e impotente cucina a forma di L che segue lati delle pareti circostanti . Un salotto che segue nella stanza parallela alla cucina, contornato da Led, è un divano beige di pelle.

Quali sono le frasi che ti hanno colpito (scrivile tutte), poi scegli quelle più importanti e crea una nuvola di parole

Gli amici non mentono ( pag. 51)Avreste paura anche della vostra ombre ! Non vi ha mai detto che ci resta in silenzio è complice ?! ( pag. 55 ) Così speciale era stato magnifico, solo per un'stante ( pag. 60 )Preferisco ascoltare ( pag. 49 ) Quelle così portano solo guai, sono come un tornato, distruggono ciò che hanno intorno . ( pag. 58 ) Non importa quante volte cadi, ma come riesci a rialzarti ( 71 ) Vorrebbe restare ancora un po' al ( 92 ) Forse è solo questo ciò di cui ha bisogno. Di essere aggiustata ( 120 )Vorrebbe restare al negozio ancora un po', tra tutti gli oggetti in attesa di essere aggiustati ( 92 ) So io cosa è meglio per me ( 118 ) Ma la domanda è : loro farebbero lo stesso con te ? ( 124 ) Prova un paio di sorrisi allo specchio, ma da qualunque .....( 126 )Il confine tra ridere con qualcuno e ridere di qualcuno è sottile come ,a carta velina ( 133 ) Il cuore si scalda, è vero non è mai stata una buona giornata ma Arianna ha capito da tempo che va bene così, alla fine se riesci a sorridere lo stesso ( 21 )
Guarda, gli dedico un posto qui, in prima fila . ( 144 ) Nessuno merita di essere lasciato indietro, non trovi ? ( pag. 149 ) Ma tu sei la migliore amica che abbia qui. E anche se ogni tanto sbaglio, me la prendo con te e dico cose orribili, è perché sto ancora imparando ad affidarti un po' della mia fragilità ( 139 )Senti ma se ti piacciono i miei genitori, perché non te li prendi? ( 131 ).In fondo veniamo tutti da fabbriche frammentate. È un po' il nostro marchio di fabbrica ( 190 ) .È come se qualcuno avesse soffiato su quella cenere grigia che si portava dentro da chissà quanto tempo, Accendendo la fiammella che Vi era sepolta ( 190 ) .Il cuore di Arianna si spezza in un punto imprecisato nel petto ( 196 ). Dal sentirsi, Forte e, Arianna è tornata, Vile sbagliata ( 198 ).Una cosa appartiene al passato. Morta, In qualche modo ( 200 ).Vi siete fatte male, Okay Ma quando si rompe qualcosa non non vuol dire che sia la fine, Anzi.... Dalle ferite si può ricostruire.( 211 ) Le amiche si fidano l'una dell'altra.... Tu non ti fidavi di me ( 212 ).La storia di chi è rimasto altri frastagliati del proprio angolo di mondo, Per scelta, O perché la vita, Come dice mia a volte fa proprio schifo... Tutti noi siamo ragazzi difettosi ( 220 ) Tu sei unica Arianna, cercare aggiustare i tuoi difetti non ti serve a niente . È lì che sta la tua bellezza. Lì risiede di tutta la tua forza.Le persone normali non fanno mai nulla di importante a questo mondo , ricordi ? tu però stasera ci sei andata vicino .

Scegli le parole più importanti e crea una nuvola di parole:

pag 82 : Trova delle immagini e spiega la tecnica del Kintsugi

La tecnica del kimsugi, è molto famosa soprattutto in Giappone intorno al 1400 D.C. Consiste nel riparare vasi che ormai sono stati rotti, e per tenerli legati si usa una " pasta oro " ... , serve per riparare gli oggetti, ma in questo caso la fiducia della prof nei confronti dei ragazzi . Nello specifico per questa necnica si una una colla particolare, chiamata Kintsukuroi, ideata apposta per questo tipo di lavori, i procedimenti principali sono : 1 Pulire e far asciugare la ceramica 2 Preparare la resina 3 Appplicare la resina sulla ceramica 4 aggiungere l'oro in polvere o metallo 5 Lasciare ad asciugare la resina per circa 24 ore 6 Levigare la superficie con carta abrasiva.

Ormai in questi anni sono aumentati, gli alcolici soprattutto tra giovani minorenni, nella fase della crescita e in generale è importante avere un limite con l'alcol perché può provocare dipendenza, facendo così da danneggiare cellule all'interno del sistema nervoso e soprattutto al fegato

USO di alcolici tra minorenni :

Vino

Cocktail amari

Poco alcol

Non ricorda il nome

Birra

Super alcoli

Gli alcolici assunti

pag 16-18-33Ti sono stati presentati alcuni personaggi. Sottolinea nel testo la loro descrizione e fanne una simile (almeno 10 righe) di una persona della tua famiglia

Beh, sicuramente se mi chiedessero di descrivere una persona della mia famiglia, ne avrei tante ; ma questa penso che sia una tra le più importanti.....mia nonna Carmela, riconoscibile anche da lontano dal sorriso smagliante che indossa sempre, i suoi capelli color nocciola al sole, la sua felicità che trasmette attraverso agli occhi color corteccia, la rende unica . La gentilezza, curiosità, creatività e l'altruismo; sono tutte qualità che possiede e che mi ha trasmesso e che mi hanno aiutato a crescere in questo anni ...Penso che lei è e sarà per sempre importante nella mia vita perché sicuramente mi ha insegnato per la prima volta a prendere una padella in mano, a migliorare ogni giorno sempre di più, a credere sempre e per SEMPRE in tutti sogni e desideri, affinché si realizzano, a pensarci 2 volte prima di prendere una decisione ( anche quelle più banali ), e infine a farti accompagnare durante la vita ad amici veri e sinceri ...

pag. 54-55Rifletti sullo “scherzo” che i ragazzi hanno fatto a Mia.Scrivi un breve testo in cui esponi le tue considerazioni in merito a queste domande guida: Pensi che avresti avuto il coraggio di fare qualcosa/dire qualcosa? Ti saresti rivolto ai bulli oppure avresti soltanto aiutato la vittima?

Sicuramente penso che un'evento di questo tipo non si può programmmare, quindi immagino che finché a qualcuno non capita un'avventura come questa non sa bene come comportarsi... ma so soltanto che l'amicizia è una delle poche cose che non viene fermata da nessuno o da qualcuno ( come in questo caso Enea e i suoi amici ) se realmente è VERA, in ogni caso penso che aldilà del rapporto che ognuno ha con una persona; GUARDARE e starsene con le mani in mano sia il gesto che fa più male... soprattutto pensare REALMENTE a come si potrebbe sentire una persona e cosa avrebbe fatto lei nei tuoi confronti . Alla fine questa è stata la prima volta che succedeva una cosa del genere alle compagne di classe di Mia, ma allo stesso tempo questo ha insegnato che prendere una scelta ( anche piccola ) è compiere un passo avanti perché OGNUNO deve pensare con la propria testa prima di compiere essa, pensate, una parola astratta, un gesto concreto e un cambiamento di vita ; un solo gesto ....può anche a comportare a perdere un legame, chiamato FIDUCIA, Che sicuramente non si ri acquista così facilmente .

pag. 29Immagina di dover prendere parte a un dibattito: sei favorevole o contrario al comportamento tenuto da Arianna in questa situazione? scrivi tutte le motivazioni per sostenere la tua tesi

Sicuramente è difficile dire la verità, quando davanti una persona ha più possibilità: mentire alla prof o ai tuoi amici ? Sono favorevole che nonostante tutto Arianna è stata l'unica a prendere coraggio e a riportare lo zaino ( cosa che nessuno avrebbe mai fatto prima tra i suoi amici )ma nonostante ciò sapeva di percorrere alcuni rischi e per rimediare sò che non sia facile raccontare tutto semplicemente, ma soprattutto quando sai che forse stai deludendo qualcuno o qualcosa .... ma alllo stesso tempo Arianna, poteva essere un po' più Gentile nei confronti della professoressa Bianca che al posto di guardare e starsene con le mani in mano, la ha aiutata facendogli capire alla bidella che non era stata lei e salvandola da una situazione abbastanza disastrosa...Alla fine penso che bisogna sempre appezzare e trovare il lato positivo dei gesti gentili che fanno le persone, nei confronti nostri e apprezzarle per il pensiero .

Arianna, in questo caso si sente diversa, e penso che questa emozione, almeno tutti una volta nella vita la hanno provata ... beh io, questa sensazione la provo quando, mi trovo in un luogo diverso ( o sono l'unica che non riesce a fare qualcosa o a raggiungere un obbiettivo ) . O d’altro quando una verifica non va come avrei voluto … le emozioni che si sovrappongono sono il disagio o la paura ( di quello che dopo potrebbe succedere ) .Mi sento come su un’ altro pianeta sconosciuto come se fossi chiusa da muri permanenti ma alla fine è una cosa normale, basta solo pensare che è SOLO L’INIZIO …. dopo volte ho solo capito che nessuno è PERFETTO ma basta solo trovare il prima possibile, quel punto da migliorare o un tassello da trovare . Basta solo capire che imparando dai propri errori si può crescere non commettendoli più .

p.114:“Arianna pensa che gli altri la giudichino diversa perché si sente diversa. Perché sa che le manca un tassello importantissimo per essere uguale a tutti gli altri”.Ti è mai capitato di provare la stessa sensazione e di sentirti diverso per qualche ragione? Racconta in un testo di 10 righe.

Parole … queste sconosciute!

Amore

Sentimento che nasce con il passare del tempo, tra Arianna e Raffaele .

La diversità è un argomento dominante in questo capitolo come ad esempio già dal titolo si può percepire " ragazzi difettosi " ma questo essere difettosi o meglio DIVERSI, Deve essere una cosa bella ma non tutte le persone la pensano allo stesso modo e alcune prendono le persone più fragili, quelle che notano di più i loro difetti a scopo di fargli aiutare ancora di più. Questa situazione emerge soprattutto quando Arianna si sente incompleta, perché non sapeva cosa ci fosse all'interno del medaglione

L'amicizia è un legame sincero e irresistibile che si crea tra persone, secondo me è una cosa bellissima ma essa non deve influenzare alcune scelte e cambiare il lato negativo . Per me questa situazione emerge tra Mia e Arianna anche se non sempre va nel migliore dei modi

Diversità
Bullismo

L'amicizia

Bullismo : ad esempio quando ad Arianna i suoi compagni di classe le mettono il telefono della sua compagna di classe dentro lo zaino facendo pensare alla classe che fosse stata lei a rubarlo alla compagna o quando la classe esclude Arianna finché non arriva mia.

Tema

Situazione in cui emerge :

Quali sono i temi che emergono dalla lettura del romanzo :

Quali domande vorrei porre all'autrice ?

Quali domande vorresti porre all’autrice? (Scrivine almeno 3 interessanti)1. Questo libro è tratto da una storia vera?2. Il romanzo è ambientato in una città in particolare ? 3. A che cosa si è ispirata per scrivere questo romanzo ?4. Lei ha mai provato gli stessi sentimenti e emozioni che ha provato Arianna ?

Secondo te quali personaggi alla fine del romanzo sono statici e quali dinamici?

Per me alcuni personaggi DINAMICI, possono esssere :1 ) Arianna, perché in alcuni momenti del libro, si nota il cambiamento che ha fatto, ad esempio che inizi mente, prima che arrivasse Mia nella sua scuola non avrebbe fatto alcune cose come andare alle feste, ec.... 2 ) Zia Margherita, alla fine del libro fa vedere una parte di sé nascosta 3 ) Enea, cambia comportamento durante il libro e in fondo fa vedere cha non è così cattivo 4 ) I genitori di Mia, perché prima avevano un certo Carattere con Arianna, Ma dopo gli adottano uno diverso da quando sanno che anche lei è entrata nella casa della nonna di Lollo . Per me , alcuni personaggi Statici sono : 1 ) La gang di Enea, che nonostante Enea la abbia abbandonata loro sono rimasti prepotenti . - Per me tutti i professori + Giulio, Rita, Francesca ec..

Sinceramente io sono una persona che non legge molto ....ma questo libro mi ha veramente appassionato,facendomi immaginare le descrizioni all'interno del libro anche come sono fatti i personaggi e i luoghi... mi ha fatto pensare ad alcuni argomenti a cui non facevo tanto caso. Come ad esempio uno tra gli argomenti sicuramente principale è quello della diversità che, molte volte è la cosa che ci caratterizza e ci rende unici e quindi che siamo tutti diversi ... che molte volte non non dobbiamo, cercare sempre la parte che ci manca per essere perfetti o la migliore soluzione non è quella di nascondersi dietro ad uno schermo .Ed infine che se veramente qualcuno ha un sogno a cui tiene molto deve solo crederci realmente e impegnarsi affinché si realizzi.

Consiglieresti la lettura del romanzo ad un amico? Devi essere convincente sia che ti sia piaciuto, sia che non tu non lo abbia trovato interessante.